Tracheobroncoscopia

La tosse è un sintomo molto comune, nel cane come nel gatto. Spesso i proprietari tendono a confonderlo con il vomito o con il rigurgito perché, soprattutto nel cane, i treni di tosse si accompagnano ad un tentativo di espettorazione con fuoriuscita di materiale schiumoso biancastro (cosidetto “retching”). Diverse possono essere le patologie in grado di scatenare questo riflesso. Solo dopo una visita clinica sarà possibile stabilire se e quali approfondimenti diagnostici siano necessari. La tracheobroncoscopia è di fondamentale importanza per la diagnosi di molte patologie bronchiali e polmonari del cane e del gatto. Si tratta di un esame di rapida esecuzione e per il quale è richiesta l’anestesia generale: uno strumento flessibile viene fatto avanzare attraverso la trachea sino a ispezionare le diramazioni bronchiali. Durante la procedura è possibile eseguire prelievi  quali biopsie, brushing o lavaggio broncoalveolare. In particolar modo il lavaggio broncoalveolare è un esame di grande utilità in grado di definire con esattezza la tipologia di infiammazione e soprattutto l’eventuale contaminazione batterica presente (esame colturale).

Responsabile​

© 2020 Creato da Clinica Veterinaria Città di Monza

  • Facebook Social Icon